InCoro 2019: «Voglio cantare!» – 4 seminari per capire meglio e sperimentare la musica corale

«Voglio cantare!»
Al VITC la musica corale da tempo raccoglie interesse. Chi segue i laboratori e chi viene ai concerti sono soprattutto persone che amano cantare e sperimentarsi in coro.
E questo è stato il punto di partenza di InCoro, la rassegna che già da due anni presenta 4 cori dal repertorio diversissimo, ma accomunati da un fattore chiave: la professionalità e la capacità dei loro Direttori di far cantare in polifonia gruppi di persone che spesso partono senza un particolare background musicale.
Come riescono a metterli in grado non solo di cantare insieme ma di crescere costantemente nella propria abilità?
È quello che verranno a spiegare nei 4 seminari mensili che partiranno a breve al VITC.
Domenica 27 gennaio alle h. 17 sarà Filippo Furlan della Libera Cantoria Pisani a presentare “Chi ha paura della polifonia? Per un’ecologia dell’ascolto”. E ci spiegherà con esempi e prove dirette come sia proprio la capacità di ascoltare a guidare i cantori anche negli spartiti più impervi.
Seguirà Catherine Robin di Cantamilmondo, che il 24 febbraio offrirà “Risuonare con l’altro”: sarà sempre l’ascolto ad essere approfondito, ma Catherine lo esplorerà a partire dall’approccio della risonanza, più fondato sulla conoscenza del proprio corpo e della sua capacità di vibrare. A Marzo, e in particolare domenica 17 marzo, sarà Lorella Miotello di Melodema che, conducendo “Cantare gospel…. con i Melodema gospel@jazz“, metterà a fuoco l’aspetto legato soprattutto all’improvvisazione canora, sperimentando modalità di canto letteralmente insieme al coro che conduce.
Concluderà il percorso seminariale Luciano Zanonato del Coro del VITC che Domenica 14 aprile proietterà il lavoro dei colleghi al servizio di un repertorio preciso: le ninne nanne della tradizione vicentina, valorizzandone la polivocalità.
E chi “vuole cantare” non potrà certo lamentarsi!
Per ogni appuntamento è necessaria la preiscrizione al 348 49 31 471.
I seminari saranno a contributo.