2019-festival-Lavori-Valori

LAVORI – VALORI – 5 eventi per un festival alla ricerca di senso

Arriva Maggio. E al VITC siamo alla 4a edizione di LAVORI.

L’usare il 1° maggio per un festival che sappia parlare del lavoro con un approccio cultural-divulgativo è un’opportunità che negli anni si è sviluppata: quest’anno ben 5 eventi nell’arco di tutto Maggio 2019.
D’altronde, il tempo della propria giornata che la maggior parte delle persone dedicano al lavoro è importante: nel proprio ambito ognuno ne è un esperto, e quindi in grado di inquadrare aspetti che, coniugando mansioni con vissuti, ne raccontano aspetti significativi. Negli scorsi anni abbiamo raccontato la percezione, la soddisfazione, le relazioni che sul lavoro ciascuno matura.

Quest’anno LAVORI – VALORI sembra quasi un gioco di parole.
Eppure, nel lavoro i valori sono tutt’altro che uno scherzo. Nel 2019 LAVORI – VALORI mirerà ad approfondire e comprendere quale equilibrio valoriale ciascuno sa costruire per vivere il proprio tempo sul lavoro con la maggiore soddisfazione possibile. Denaro? Ambito di disponibilità? Relazioni? Ricerca? Varietà? Ognuno ha una propria idea su quello che è il mix ideale e nel mese di maggio il VITC si trasformerà in un laboratorio associativo aperto e partecipativo per raccontarci e raccontare a che cosa attribuiamo valore nel lavoro.

5 gli appuntamenti previsti:
1. la presentazione di un libro sul lavoro della badante e sul valore ad esso connesso (Venerdì 3 maggio h. 20:45 – “Figlie a ore” di Valeria Mancini);

2. uno spettacolo di teatro impresa con alcuni imprenditori e persone che hanno mansioni di responsabilità nella loro organizzazione raccontano e approfondiscono il significato di “responsabilità sociale” (Venerdì 10 maggio h. 21:00 – “”La scelta di essere responsabili”La responsabilità sociale tra profit, cooperazione sociale, no profit e ricerca);

3. uno spettacolo teatrale dedicato a chi lavora in ambito sanitario – medici, infermieri, operatori – dedicato in particolare al valore della relazione (Martedì 14 maggio h. 21:00 – “Medici a teatro” con il gruppo Time Teatro);

4. l’incontro con Alessandra Vignato e la storia di chi usa l’arte come lavoro che porta guarigione (Giovedì 23 maggio h. 20:30 – “Musicoterapia umanistica. Il valore della musica nelle relazioni”);

5. l’incontro con i soci del VITC: la possibilità di inviare al VITC un breve racconto – libero e nell’ottica del “gioco sociale” – sul rapporto col lavoro nell’ottica del valore. Leggeremo e commenteremo (Giovedì 30 maggio h. 20:30 – “Perché io valgo!” Il reading).

Come evidente, niente discorsi teorici o accademici, ma un’impostazione che punta soprattutto sulle esperienze personali. Perché ciascuno possa riflettere sulla propria interpretazione di valore e – magari – “lavorarci”.

A rivederci al Time Café! :-)