2019-03-02-Mimo-LPetzoldt

Il mimo, strumento per l’attore – Laboratorio con Lydia Petzoldt

Il mimo, strumento per l’attore
Laboratorio con Lydia Petzoldt
Sabato 2 marzo h. 10:00 – 17:00
Attività a contributo per i Soci ARCI
È necessaria la prenotazione al 348 49 31 471.

Siamo interessati ad avere più strumenti per stare in scena? Ci sentiamo incuriositi rispetto ad una recitazione più fisica? Divertiamoci ad arricchire il nostro modo di stare in scena aggiungendo il mimo alle nostre abilità, scoprendo quanto possiamo usare il nostro corpo nel raccontare una storia.

Lydia Petzoldt è un’attrice-mimo olandese che da sempre si è specializzata nel mimo ed espressione corporea. Per lei il linguaggio del corpo è da sempre il più interessante linguaggio con cui comunichiamo, spesso inconsapevolmente.
La tecnica del mimo permette di lavorare sulla recitazione usando questo linguaggio per mettere a fuoco la complessità dei caratteri: come si interpreta un personaggio che si presenta come forte e tosto e, d’altra parte, cerca di nascondere, di negare la propria vulnerabilità?

Cosa faremo? Ecco una traccia del programma.
Preparazione dell’attore e possibilità di movimento.
Prima di tutto esploreremo come muovere solo la testa, o solo il braccio destro, o il petto: cambiando una sola piccola posizione, come cambierà la nostra espressione complessiva?
Direzione del movimento.
Da dove parte l’energia del movimento? Come cambia il movimento di un braccio se lo si fa partire dallo stomaco, da un dito, dalla testa? In che direzione va? È intenzionale o no?
Dinamiche.
Potremo lavorare sulla dinamica di un movimento, per esempio girando collo e testa per guardare a lato, usando più o meno tensione: che differenza farà nell’espressione? Che ci dirà del personaggio che viene interpretato?

Infine, in una scena esploreremo questi elementi, per scoprire che possiamo cambiare completamente il sapore di una storia semplicemente applicando alcuni elementi di quanto approfondito. Ci divertiremo e impareremo tecniche di grande utilità in scena.

Il laboratorio sarà in inglese e sarà tradotto. Ma, al di là della traduzione, il gioco di usare il corpo per capirci sarà un modo divertente per allenarci a comunicare. :-)

XXX OOO XXX

MIME WORKSHOP

Do you want to have more possibilities in play?
Are you drawn to more physical acting?
Enjoy and enrich your playing, by adding some of the intricate mime-skills, find out how much more you can use your body to tell a story.

Lydia Petzoldt is a Dutch mime-actress, with a lot of enjoyment and experience, using this beautifull technique of bodily expression, called Mime technique.

She finds the expression of the body the most interesting language with which we uncontrollably communicate, always.
The mime technique allows her to use this language in a very focussed way, making all acting more clear and transparent: how do you play a character who is strong and bold, yet feels very vulnerable and tries to hide this, to deny it ?

What will we do?
Preparation and possibility of movement:
First af all we will need to explore how to move just the head, or only the right arm or the chest, how can we change the position and then, what does this small movement allready express?
Direction of Movement:
Where lies the initial beginning of an arm-movement, does it come from the stomach, the finger, from the head, etc.? Where does the movement go to? Is it intentional or unintentional?
Dynamics:
We can work on the dynamic of a movement, for instance turning neck and head to look aside, just very slow, with no tension, a little tension, or with a lot of tension: what are the differences in expression, what does this tell us about the person?

Then, in a scene, we will explore these elements, we will find we can totally change the feeling of a place, of a story, by just applying some of these findings. It is great fun and you will be provided with great, valuable acting tools!