2018-09-15-VITC-Senso

Alla ricerca di senso. E il VITC… riapre! :-)

Alla ricerca di senso.
E il VITC… riapre! :-)
Sabato 15 Settembre h. 17:00
Percorsi e progetti 2018-19

Presentazione e rinfresco associativo
Ingresso libero

Se ne va l’estate e tutto riparte. Il lavoro, le abitudini, le relazioni… Tutto si ricolloca in un ordine spesso familiare, conosciuto, sperimentato, vissuto.
Ed è come far ripartire una macchina: a sedersi alla sua guida se ne riconoscono gli odori,  i componenti, i rumori, i fattori che l’hanno fatta funzionare finora.
La si accende.
Pronti. Il viaggio può iniziare.

Alla ricerca di…

Oggi volta che partiamo per un viaggio, c’è la consapevolezza del bagaglio che ci si porta. Ma poi ci sono i desideri, le aspettative, le speranze, gli obbiettivi. Costruire un percorso tiene conto di tutto questo e obbedisce a logiche ed equilibri dinamici. Abbiamo bisogno di scoprire qual’è la direzione giusta, di tener conto di possibili pericoli, di far fronte a piccoli drammi, magari di rimediare ad errori… Certo, sono le relazioni che ci aiutano a seguire un filo rispetto a tutto questo, quelle che ci piacciono, ma anche quelle che ci piacciono meno. Tutte servono a dare forma al nostro percorso… alla ricerca di senso.

Il Vicenza Time Café riapre i battenti verso questo autunno 2018, confermando e facendo crescere i progetti che ne hanno caratterizzato il recente passato – il teatro, il coro, la scrittura e le conversazioni, in lingua e non solo – e aprendo almeno una nuova strada: il percorso per i cantautori, per chi vuole divertirsi a combinare scrittura e musica.
Il tutto accomunato da un fattore che sta a cuore a tutti quelli che cercano un modo di esprimersi: il dare senso alla propria ricerca, alla propria storia, alle proprie visioni.
Ognuno per sé, certo. Insieme con altri, se si può. Quando, si può.

Ce lo racconteremo sabato 15 Settembre alle h. 17:00, ascoltando al VITC da tutti i diversi facilitatori che cosa hanno immaginato per la nuova stagione.
E poi per costruirlo insieme. :-)

Che questo autunno ne sia ricco, di senso. :-)